Fuoribordo da 500 CV: cosa rende il nuovo V8 500R di Mercury così speciale?

Blog

CasaCasa / Blog / Fuoribordo da 500 CV: cosa rende il nuovo V8 500R di Mercury così speciale?

Aug 26, 2023

Fuoribordo da 500 CV: cosa rende il nuovo V8 500R di Mercury così speciale?

Nick Burnham spiega perché il fuoribordo Mercury Racing V8 500R rappresenta un grande passo avanti per questo tipo di motore... Vent'anni fa se volevi una barca sportiva veloce da 30 piedi e oltre, allora le tue scelte erano

Nick Burnham spiega perché il fuoribordo Mercury Racing V8 500R rappresenta un grande passo avanti per questa tipologia di motori…

Vent'anni fa, se volevi una barca sportiva veloce da 30 piedi o più, le tue scelte erano limitate fondamentalmente al tipo di combinazione di motore entrobordo e outdrive che preferivi.

Poi abbiamo iniziato a vedere i fuoribordo, precedentemente utilizzati su runabout più piccoli, gommoni e motoscafi, iniziare ad apparire su imbarcazioni sempre più grandi e veloci. In primo luogo si trattava di barche offshore con console centrale tutte americane, spesso con più fuoribordo sullo specchio di poppa.

Poi il tipo di barca da regata ad alte prestazioni che tradizionalmente non sarebbe stata vista a galla senza una coppia di motori entrobordo V8 a benzina ad alta capacità ha iniziato ad arrivare con una serie di fuoribordo che li spingevano a superare i 60 nodi. Ora vediamo anche cruiser con flybridge da 40 piedi con motori fuoribordo.

Le ragioni generalmente riguardano l'imballaggio (con il motore montato direttamente sopra la gamba di trasmissione, praticamente nessuno di questi è effettivamente all'interno della barca), l'affidabilità, l'accessibilità (una gru e alcuni strumenti sono quasi tutto ciò che serve per un cambio del motore), la minore manutenzione costi e scelta (progetta una barca per un fuoribordo e puoi scegliere tra qualsiasi marca che offra la potenza corretta).

I produttori di fuoribordo hanno risposto attivamente all'aumento della domanda, rafforzando le loro gamme con offerte sempre più potenti e glamour, e una delle ultime, più potenti e più glamour è stata appena lanciata da Mercury.

In effetti è quasi il motore fuoribordo più potente al mondo. Da quando Seven Marine, costruttori del fantastico fuoribordo da 627 CV, è stato acquistato da Volvo Penta nel 2017, solo per smettere inspiegabilmente di produrre fuoribordo nel 2021, solo il Verado V12 da 600 CV da 7,6 litri di Mercury lo batte. Ma si tratta di un'unità grande e pesante, che pesa più di mezza tonnellata, più adatta agli incrociatori.

Il nuovo fuoribordo 500R, a confronto, parte da un leggero peso di 326 kg ed è dotato di un motore V8 da 4,6 litri, potenziato da un compressore Mercury Racing. Bielle, cuscinetti delle bielle e pistoni sono stati rinforzati per gestire la maggiore pressione di combustione e un limite massimo di 6.600 giri/min.

Si tratta di una configurazione progettata per applicazioni ad alte prestazioni in cui il rapporto peso/potenza è fondamentale. Infatti Mercury afferma di "stabilire un nuovo punto di riferimento per la densità di potenza dei fuoribordo".

Mercury Racing ha progettato una nuovissima scatola ingranaggi per il fuoribordo 500R. R-Drive è disponibile in due versioni, entrambe caratterizzate da un bordo d'attacco a forma di mezzaluna e da un siluro dall'aspetto lungo, sintonizzato idrodinamicamente per le alte velocità. La nuova scatola ingranaggi da 5,9 pollici può ospitare eliche fino a 17 pollici di diametro.

L'articolo continua qui sotto...

La versione R-Drive Sport è per barche più veloci. Mercury lo descrive come “ottimizzato per applicazioni di superficie ad altissima velocità, principalmente catamarani ad alte prestazioni e console centrali in grado di raggiungere velocità superiori a 100 mph”.

È dotato di uno skeg più lungo rispetto alla versione R-Drive, che gli consente di mantenere il controllo dello sterzo mentre funziona in modalità di perforazione della superficie nelle posizioni di montaggio elevate necessarie per questi progetti di scafo.

Il fuoribordo 500R è disponibile in quattro lunghezze: 20", 25", 30" e 35". La distanza di montaggio da centro a centro di 26 pollici sugli specchi di poppa multimotore “consente facili installazioni su nuove imbarcazioni e applicazioni di ripotenziamento. La tecnologia include Digital Throttle and Shift (DTS) con controlli Mercury Racing Digital Zero Effort disponibili.

Disponibili in Phantom Black o Cold Fusion White, di serie sono rifiniti con grafica Mercury Racing e finiture Devil Eye Red. Per chiunque stia pianificando un'applicazione di verniciatura personalizzata, il fuoribordo 500R è disponibile anche nella versione “pronto per la verniciatura” in Phantom Black senza grafica applicata o pannello di rivestimento.

Il fuoribordo Mercury V8 500R è coperto da una garanzia di fabbrica limitata di tre anni, ma nel Regno Unito sono disponibili fino a cinque anni aggiuntivi di garanzia di fabbrica estesa Mercury Product Protection.